Carola Mazot
 title=

Museo della Permanente MIlano, collettiva

10 - 27 marzo 2022
Nuove acquisizioni in mostra

La mostra delle nuove acquisizioni della Collezione del Museo della Permanente racchiude un nucleo di quaranta dipinti e sculture per un interessante spaccato di ambito lombardo del Novecento.
Le opere vanno dagli anni Venti e Trenta passando dagli anni Cinquanta e Sessanta. Presente anche l'arte Pop anni Settanta fino ai primi anni del Duemila,
Con artisti quali: Aldo Carpi, Pompeo Borra, Achille Funi, Guido Tallone ma anche Ibrahim Kodra del '66. Carola Mazot è presente con un'oper dalla serie degli "Atleti": "Calciatori" 1985.

Recentemente donato alla Permanente dalla figlia di Carola Mazot, Caterina, il quadro fa parte di un vasto ciclo di opere dedicate agli sportivi.
Avviato nel corso degli anni Ottanta e portato avanti sino all’ultima fase dell’attività della pittrice, il ciclo comprende numerose raffigurazioni di atleti di diverse discipline sportive e, in particolare, di calciatori.
Se nei paesaggi, nelle montagne e nei giardini spesso raffigurati da Carola Mazot, la vena lirica e intimista dell’autrice fa da contraltare all’intensità delle pennellate e delle cromie, nelle opere dedicate al mondo dello sport ed ai calciatori si esprime appieno il dinamismo e la vitalità della sua pittura, la componente vibrante e quasi gestuale del suo lavoro. Si tratta di una pittura che, partendo dal dato figurativo, lo rielabora attraverso una gamma cromatica viva e accesa e un segno tanto sintetico quanto dinamico ed espressivo.


Catalogo nuove acquisizioni